Il Centro Medico Dental Due di Legnano è convenzionato con il Sistema Sanitario Regionale della Lombardia.

Il Centro Medico Dental Due di Legnano (MI) opera in convenzione con il Sistema Sanitario Regionale della Lombardia; grazie alla convenzione con la ASL di Milano1 inoltre, i nostri pazienti possono avvalersi di cure e servizi ad opera di odontoiatri e specialisti Ortognatodontisti altamente qualificati all’interno dell’Ambulatorio, usufruendo delle esenzioni di legge laddove applicabili.
Le prestazioni odontoiatriche sono erogabili a seguito di prescrizione redatta su ricettario SSR (Sistema Sanitario Regionale) da parte del medico di base.

I pazienti che, necessitando di cure dentarie, sono tenuti a presentare la ricetta medica sono stati riclassificati in due gruppi:
A) ESENTI TOTALI nella cui categoria rientrano:

  • i soggetti minori di 14 anni, indipendentemente dal reddito (cod. esenzione E11)
  • disoccupati e familiari a carico, con reddito familiare inferiore a € 8.263,31 incrementato a € 11.362,05 in presenza di coniuge più ulteriori € 516,46 per ogni figlio a carico (cod. esenzione E02)
  • titolari di assegno sociale e familiari a carico con reddito come sopra (cod. esenzione E03)
  • titolari di pensione al minimo, con più di 60 anni, e familiari a carico con reddito come sopra (cod. esenzione E04)
  • soggetti (e familiari a carico) in cassa integrazione straordinaria, in cassa integrazione in deroga, in mobilità che percepiscano una retribuzione, comprensiva dell’integrazione salariale o indennità, non superiore ai massimali mensili previsti dalla circolare INPS n.20 del 8/2/2012 (cod. esenzione E13)
  • disoccupati iscritti agli elenchi anagrafici dei centri per l’impiego e loro familiari a carico appartenenti a nucleo familiare con un reddito complessivo pari o inferiore a € 27.000,00 per il periodo di durata della condizione (cod. esenzione E12)
  • Tutti coloro che hanno i seguenti codici di esenzione: IG11- IS12-IC14-IA16- VT 43-IL15-IS22-IA23-VT432-IL24-IC13-ID23

B) PAGANTI TICKET, al massimo di € 66,00 per otto prestazioni per ricetta, nella cui categoria rientrano:

  • pazienti affetti da cirrosi epatica (cod. esenzione 008);
  • pazienti con dipendenza da sostanze stupefacenti, psicotrope e da alcool (cod. esenzione 014)
  • pazienti affetti da gravi patologie autoimmuni (cod. esenzione 015)
  • pazienti con epatopatia cronica attiva (cod. esenzione 016)
  • pazienti affetti da epilessia (cod. esenzione 017)
  • pazienti affetti da HIV (cod. esenzione 020)
  • pazienti affetti da patologie cardiovascolari gravi, in classe NYHA III/IV (cod. esenzione 021)
  • pazienti affetti da insufficienza renale cronica (cod. esenzione 023)
  • pazienti con patologie della coagulazione od in terapia anticoagulante (cod. esenzione 033)
  • pazienti con patologie psichiatriche gravi (cod. esenzione 044)
  • neoplasie sistematiche (cod. esenzione 048)
  • pazienti in attesa di trapianto (cod. esenzione 050)
  • soggetti nati con gravi deficit fisici, sensoriali e neuropsichiatrici (cod. esenzione 051)
  • trapiantati (cod. esenzione 052)
  • pazienti affetti da malattie rare (cod. esenzione da RA 0010 a RQ 0010)
  • portatori di deficit anatomici conseguenti a perdita dei tessuti molli e/o duri per neoplasie. Per i traumi solo se inerenti alla patologia invalidante che riguarda l’odontoiatria (cod. esenzione IL 41-IS 42)
  • Con DGR n. 4153 dell’08/10/2015 viene introdotta nuova esenzione E15:
    • esenzione dal solo ticket sanitario aggiuntivo (c.d. super-ticket) di cui alla L. n.111/2011, così come rimodulato dalla DGR n. 2027 del 20.07.2011, per le prestazioni di specialistica ambulatoriale, a decorrere dal 15 ottobre 2015 tutti i cittadini e i loro familiari a carico con un reddito familiare fiscale annuale non superiore ad Euro 18.000.

In attuazione di quanto previsto dall’allegato 9 – Governo Clinico territoriale e dote sanitaria – della DGR VIII/8501 del 26/11/2008 e precisato dalla Circolare DGSan H120080045451 del 16/12/2008 e dalla nota DGSan H120080047100 del 30/12/2008, si ricorda che tutte le prescrizioni di specialistica ambulatoriale e di diagnostica strumentale devono obbligatoriamente riportare il quesito diagnostico formulato in maniera chiara, precisa e specifica, pena la mancata accettazione delle impegnative e la conseguente impossibilità di effettuare le cure del caso.

Per tutti gli altri utenti, che non rientrano nelle suddette categorie, non é più necessario portare l’impegnativa del medico di base per poter usufruire dei servizi dell’Ambulatorio Medico Dentistico.

Informative

Privacy Policy Cookie Policy

© 2018 Centro Medico Dental Due s.a.s. | CF. P.IVA 03174360960

Sito web realizzato da Giga Comunicazione | Realizzazione e posizionamento siti web